MUSICMENT L’Idea e il Gesto workshop interattivo Alessio Carelli & Senza Espressione sabato 15 giugno 2013 Roreto di Cherasco – Circolo Culturale Eureka

31 maggio 2013/Blog
15 giugno 2013
16:30a19:00

 

 

Senza Espressione & Alessio Carelli

musicment  l’idea e il gesto

                    Sviluppare una maggiore consapevolezza corporea                        per migliorare la performance live

SABATO 15 GIUGNO dalle ore 16.30

Circolo Culturale Eureka, Roreto di Cherasco (CN) – Via Gandolfino da Roreto,1

 

musicment locandina

 

Musicment programma

 

Musicment scheda iscrizione

 

PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI: chiedimi@senzaespressione.com o Circolo Culturale Eureka, Roreto di Cherasco/Alba circoloeureka@libero.it

 

MUSICMENT  L’ Idea e il Gesto, workshop interattivo Sviluppare una maggiore consapevolezza corporea per migliorare la performance musicale live

Il termine MUSICMENT nasce dall’unione tra musica (MUSIC) e movimento (MOVEMENT). Si tratta di un percorso dedicato al movimento integrato il cui obiettivo è quello di creare un miglioramento della mobilità articolare e della respirazione in funzione della performance musicale.  Caratteristica fondamentale del workshop è la continua sinergia tra attività motoria proposta e musica strumentale eseguita dal vivo.

MUSICMENT abbina ritmo e movimento, associandoli ad  una respirazione corretta. La persona che suona uno strumento musicale a livello professionale si può considerare come un atleta che si allena con continuità, sviluppando una specifica competenza tecnica e fisica. La ripetitività di questo ‘training’, spesso associata a posture innaturali, sottopone l’organismo a sollecitazioni non sempre positive. Ciò può generare rachialgie, sindromi da compressione nervosa e forme artrosiche. Questi problemi fisici legati ad una pratica strumentale costante nascono anche dalla necessità di restare fermi a lungo in posizioni asimmetriche che comportano spesso la comparsa di retrazioni muscolari e rigidità articolari. MUSICMENT consente di sciogliere le tensioni che normalmente si accumulano durante questo tipo di studio.

L’associazione ritmo-movimento implica una profonda conoscenza, più o meno conscia, del proprio corpo che si può sviluppare attraverso esercizi monoarticolari, multiarticolari e a corpo libero.                                                                                                                                                                                                     Gli esercizi monoarticolari, cioè quelli che mobilizzano una sola articolazione, sono un’utile proposta per coloro che presentano una visibile asimmetria dovuta alla condizione, protratta nel tempo, di adattamento allo strumento.

Gli esercizi multiarticolari, che coinvolgono più di un’articolazione, consentono, con una maggiore sinergia, di richiamare quei movimenti e gesti quotidiani che talvolta possono rivelarsi ‘faticosi’ a causa dell’asimmetria e della compensazione muscolare legate alla pratica strumentale prolungata.

Gli esercizi calistenici permettono di aumentare la forza e la flessibilità del corpo attraverso movimenti a corpo libero che possono dare beneficio muscolare/cardiovascolare e migliorare le abilità psicomotorie.

MUSICMENT utilizza queste tre tipologie di esercizi e li integra in un programma personalizzato per ogni partecipante. Suggerimenti per continuare l’attività nella propria abitazione e senza alcun ausilio di materiale, vengono consegnati ad ogni corsista al termine del workshop. Ovviamente tutti gli esercizi precedentemente descritti vengono associati a quelli di respirazione. Verranno esaminati tre tipi di respirazione: toracica, diaframmatica e costale. Una corretta respirazione è un elemento essenziale per favorire,  creare e sostenere le condizioni psico-fisiche migliori per una buona esecuzione e interpretazione musicale. Un consapevole uso della respirazione aiuta a tradurre al meglio in gesto corporeo l’idea musicale. Anche lo stretching, aumentando l’estensione muscolare, è fondamentale per un’ottima preparazione in quest’ottica.

MUSICMENT  L’ Idea e il Gesto,  workshop interattivo  Sviluppare una maggiore consapevolezza corporea per migliorare la performance musicale live

PROGRAMMA

–       Introduzione

–       Respirazione toracica, diaframmatica e costale: analisi e esercizi

–       Esercizi multiarticolari

–       Esercizi monoarticolari individuali

–       Esercizi calistenici

–       Ritmo, movimento, respirazione

–       Stretching

–       Osservazioni conclusive

 

Alessio Carelli, Head Instructor Perfect Coaching  – Senza Espressione, Paola Salvadeo, pf – Sara Malandrone, percussioni (per c.v. duo Senza Espressione vedi www.senzaespressione.com; i curricula individuali possono essere richiesti a chiedimi@senzaespressione.com)

DURATA: due ore

NUMERO DI PARTECIPANTI: da 5 a 10 (anche in relazione allo dimensioni dell’ambiente in cui si terrà lo stage) MUSICMENT può essere realizzato all’aperto o in ambiente chiuso.

COSTO PER PARTECIPANTE: € 35

SET STRUMENTALE: pianoforte, marimba o vibrafono – drum set

Si ricorda ai partecipanti di indossare tuta e scarpe da ginnastica

Add comment